Home >Per gli sposi che devono scegliere il fotografo di matrimonio > domande e risposte da fare al fotografo di matrimonio FAQ

Domande da fare a un fotografo di Matrimonio prima di assumerlo per il vostro giorno più bello

Alcune dritte per prepararsi al colloquio con il fotografo di matrimonio, cosa chiedere per orientarsi in un panorama quanto mai vario e variegato in modo da capire se la persona che vi sta davanti è adatta a fotografare il vostro matrimonio. Una lista di domande che vi chiariranno immediatamente se volete proprio lui o lei a fotografare il matrimonio.

- Farai tu le foto al nostro matrimonio?
Si certo. Non c'è niente di più brutto che parlare con un fotografo e trovarsi uno sconosciuto il giorno delle nozze. Il mio è uno studio fotografico piccolo e artigianale per scelta il mio è un servizio altamente personalizzato e non seriale.

-Posso vedere 1 o 2 matrimoni interi che hai fotografato anche gli album?
A disposizione degli sposi ci sono molti matrimoni completi che possono visionare previo appuntamento presso il mio studio in maniera da capire facilmente se sono il fotografo di matrimonio giusto per le loro esigenze.

-Quanti matrimoni fai all'anno?
Non più di 20. E' una scelta, ci tengo molto ad una vita serena piena e felice. Cerco di non strafare.

- Quanti scatti fai ad un matrimonio?
Circa 1200, oggi con le macchine digitali il costo della pellicola è stato abbattuto, è il tempo per la scelta che diventa più lungo.

- Quanti scatti consegni al cliente?
Per un matrimonio completo almeno 400 scatti solitamente siamo intorno ai 600

- Che tipo di file scatti?
File RAW per il massimo della qualità sempre. Il file RAW è il negativo digitale della macchina fotografica e mi consente di avere la massima qualità possibile.

- Quanto tempo ci vorrà prima che possa vedere le mie foto?
Dipende dal periodo dell'anno in media le foto sono pronte on line 2 settimane dopo la data del matrimonio. Una volta che il cliente ha scelto le immagini per l'album ci vogliono circa 2 settimane per la proposta e infine una volta approvato 3 settimane per la stampa dell'album.

-Come mai ci vogliono questi tempi?
Le immagini che scatto vengono visionate una ad una e ottimizzate da una persona dedicata alla post produzione in maniera da darvi la massima qualità. Il laboratorio che mi stampa gli album è un laboratorio artigianale altamente specializzato e richiede dei tempi tecnici precisi per poter realizzare con cura l’album del vostro matrimonio. La qulità e l’attenzione che dedico ad ogni matrimonio richiedono tempo.

- Avrò i file ad alta risoluzione? Se la risposta è no quanto costa avere i file ad alta risoluzione?
Si, sono un artigiano non un laboratorio fotografico, il mio è un servizio altamente personalizzato io guadagno sul fare le foto non sulle ristampe fotografiche.

- Come conservi le immagini hai delle strategie di back - up?
Nel mio studio si adotta una strategia di Back – up tripla i file sono triplicati e in caso di perdita da parte del cliente è sempre possibile recuperare le foto del matrimonio.

- Come è composto il tuo corredo fotografico hai un equipaggiamento di scorta?
Io sono un fotografo Nikon:

  • 2 corpi macchina professionali dell’ultima generazione D3 e D700;
  • 2 Flash SB 900 e SB 800;
  • 5 Ottiche 14-24 f 2.8, 24-70 f  2.8, 70-200 f 2.8, 85 f 1.8, 35 f  2, 50 f 1.4;
  • molte schede di memoria professionali SanDisk.

Il mio corredo è doppio è una garanzia per me e per gli sposi.

- Come ti regoli per il pranzo nel corso della cerimonia?
Tenete conto che un fotografo di matrimonio lavorerà per voi 10  o 12 ore e se non volete che stramazzi al suolo al vostro matrimonio è meglio che abbia qualcosa da bere e da mangiare, il mio contratto prevede che ci sia un tavolo per me e per il mio assistente in modo che possiamo sederci, non è necessario che sia previsto lo stesso menu ne che ci siano bevande alcoliche. Io sono astemio al massimo bevo una birretta ma non quando lavoro.

- Porti con te un assistente? Se si cosa farà?
Per la giornata completa porto sempre con me un assistente, si occuperà di guidare la macchina e di portare il mio equipaggiamento. I miei assistenti sono tutti giovani e promettenti fotografi avranno con loro una macchina fotografica e faranno delle foto di supporto.

- Fotograferai con il flash o senza flash? Sei in grado di fotografare il mio matrimonio senza il flash?
Se posso amo la luce ambiente e fotografo senza flash, utilizzo macchine fotografiche digitali dell’ultima generazione che mi permettono di fotografare con pochissima luce, ho però sempre con me i flash che utilizzo soprattutto nel corso del ricevimento.

-Cosa è incluso nel prezzo e cosa c’è di extra?   C’è qualcosa che ci raccomanderesti di prendere fra i pacchetti che offri per la fotografia di matrimonio?  Perché?
I pacchetti che offro sono chiari e non contengono costi nascosti l’unico prezzo che può variare dopo è se superate le 50 facciate dell’Album di matrimonio.

- Ci sono prodotti Servizi che posso comprare dopo il matrimonio? Mi fai vedere una lista dei prezzi?
Se volete è possibile acquistare delle foto fine art con una interpretazione dell’immagine da  parte mia. A seconda della dimensione della stampa si parete dai 50 euro a salire. i miei pacchietti sono però estremamente completi ed esaustivi. Qui se volete RICHIEDERE UN PREVENTIVO.

- Le persone che partecipano al Matrimonio possono fare fotografie?
Assolutamente si, al massimo con gentilezza li sposterò per fare le foto più belle, ma amo la gente che partecipa al matrimonio e fotografa fa parte del giornata e  della cerimonia.

 

 

 


Risposte da un fotografo di Matrimonio agli sposi che vogliono assumerlo

-Sei abilitato a fotografare in chiesa?
Si ho il Tesserino Liturgico della Curia di Milano per i foto e video operatori qui trovi più informazioni su cosa è su come viene rilasciato e perché è necessario. Tesserino Liturgico della Curia di Milano.

- Fai delle foto prematrimoniali? 
Si ma si tratta di un contratto a parte. E’ un servizio che è molto divertente fare, accade spesso di fare dei servizi post matrimoniali specie con stranieri che si portano addirittura gli abiti di matrimonio per farsi fotografare in Italia.

- Qual’e la parte del Matrimonio che ti piace di più fotografare?
Il matrimonio è la celebrazione della nascita di una nuova famiglia e mi piace in toto perché è ricco di stimoli e di emozioni forti e gioiose sono contento di poter fare un lavoro che mi porta a stare con persone felici. Penso di essere molto fortunato dal punto di vista lavorativo.

- Quale stile fotografico adotterai e perché?
Io vengo dal fotogiornalismo e dal reportage ma ho una parte commerciale di fotografia quindi adotto uno stile foto giornalistico con qualche fotografia più posata o meglio diretta in modo che sembri naturale. Per capire di più sulle varie tipologie di fotografi di matrimoni che potete incontrare e sapere come opero: qui un articolo sugli stili nella fotografia di matrimonio

- Fai destination wedding?
Si sono molto abituato a viaggiare e faccio matrimoni in tutta Italia e anche all’estero. E’ un ambito che richiede una preparazione specifica e un grande professionalità e disciplina.

- Fai fotografia al di fuori di quella matrimoniale? Che tipo di fotografia?
Si, sono un autore di fotografia contemporanea, e un fotografo commerciale. Ho vinto importanti concorsi nazionali e internazionali di fotografia di reportage di fotografia di ricerca ho studiato fotografia. Accompagno photo tour ovvero viaggi fotografici nelle zone più remote e belle del pianeta. Miei reportage hanno ricevuto importanti riconoscimenti internazionali e son un grande appassionato di street photography. Se volete sapere qualcosa in più qui una mia biografia succinta.

- Ti è mai successo qualche intoppo ad un matrimonio? Come hai risolto la situazione?
Fortunatamente mai. Certamente l’esperienza mi ha aiutato a non trovarmi in difficoltà. In compenso durante i miei viaggi fotografici l’intoppo che più spesso accade è essere fermato dalla polizia soprattutto dove vigono regimi dittatoriali. Forse la grande scuola della fotografai di reportage in viaggio mi ha reso molto sicuro e sereno.

- Posso parlare con qualcuno dei tuoi clienti?
Se lo desideri si, ho anche moltissime mail di sposi entusiasti del lavoro svolto.

- Che tipo di workflow hai in mente per le foto del mio matrimonio?
Il programma del giorno del matrimonio è personalizzato a seconda delle esigenze di ogni coppia e viene deciso assieme. Metto a disposizione la mia esperienza per aiutare gli sposi che lo desiderano nell’organizzazione del matrimonio. Nel corso della mia carriera ho visto catering, location, fioristi, parrucchieri e truccatori, la maggior parte professionisti invidiabili a volte (rare) anche cialtroni memorabili.

- Perché fai il fotografo di matrimonio?
Fotografo per vivere e vivo per fotografare, partecipo alle nascita di una nuova famiglia e lavoro in condizioni invidiabili. Tutti sono sereni e felici il clima positivo dei matrimonio mi da un sacco di energia è semplicemente bellissimo. Se non mi piacesse fare foto ai matrimoni non potrei fare il fotografo di matrimonio.

-Fai il fotografo a tempo pieno o par – time?
La mia professione è il fotografo a tempo pieno.

- Perchè pensi che debba assumerti?
Devi assumermi solo se ti piacciono le mie fotografie e se vuoi un servizio personalizzato e esclusivo pensato per creare un grande ricordo del giorno del tuo matrimonio.

scegliere fotografo matrimonio

Qui se cerchi:

scelta fotografo matrimonio